i racconti erotici di desiderya

Il cognato

Autore: Bobo45sex
Giudizio: -
Letture: 0
Commenti: 0
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Gli occhi di un verde profondo, come certi cupi smeraldi brasiliani, erano la prima cosa che ti colpiva... ma anche il resto era all'altezza. Pelle ambrata, il volto oscurato da un'ombra di barba scura, belle labbra grosse e denti smaglianti, il naso dritto e capelli mossi, un moraccione sexy, il vero tipo mediterraneo. Alto ma non troppo, un corpo massiccio, muscoloso senza essere palestrato, peli nei punti giusti e in abbondanza, belle cosce e gambe forti, culo rotondo e sodo, un bozzo più che promettente.

Insomma, mia cognata aveva saputo sceglierselo bene il marito... un giovane maschio molto simpatico, e infatti avevamo fatto subito amicizia. E l'amicizia fra noi dura ancora oggi, dopo che loro si sono separati ed hanno divorziato, e malgrado lui sia più giovane di me di quasi dieci anni. Un'estate, quando le due sorelle, cioè le nostre mogli, erano al mare abbiamo anche condiviso qualche avventura notturna; cioè siamo andati assieme a puttane... : - )

persino una volta, con la scusa di risparmiare, ci siamo fatti assieme un' ungherese e un'altra volta una mulatta, poi - con la scusa che avevamo bevuto... - ci siamo portati a casa mia uno splendido travestito, piuttosto dotato. Ci siamo divertiti da matti, ma non ne abbiamo mai parlato, dopo.

Sono passati molto anni, e Paolo ora è uno splendido ultraquarantenne e un notevole manzo peloso, ancora molto appetibile...

Ha avuto un incidente e, completamente ingessato sia la gamba destra che il braccio destro, ha voluto uscire di clinica e farsi portare a casa propria. Una donna va ogni giorno ad accudirlo e a curare la casa. Io passo ogni pomeriggio a fargli un po' di compagnia e talvolta anche alla sera. Si chiacchiera di tutto e spesso il discorso cade sul sesso.

Beh sì, riconosce che, dopo un mese di astinenza, è sempre eccitato e ce l'ha continuamente duro; però non può menarselo e sborrare nel letto altrimenti la donna se ne accorgerebbe e non può nemmeno alzarsi da solo (Infatti sono io a portarlo in bagno ed aiutarlo a lavarsi alla bell'e meglio). Ridiamo sulla situazione. Gli faccio notare che, da come sta sollevato il lenzuolo, si vede chiaramente la sua potente erezione... magari se vuole farsi una bella sega, poi ripuliamo tutto e la donna non se ne accorgerà nemmeno...

Sììì, era proprio quello che sperava gli proponessi, ha da giorni il cazzo pronto a scoppiare, i coglioni gonfi di sborra, mmm...

Io gli propongo di mettere su un dvd porno, tanto per l'atmosfera (anche se mi sembra che non sia necessaria, vista l'elettricità della situazione), lui mi sembra imbarazzato, poi mi prega di prendere quello con i trans... io, per chiarire, gli dichiaro subito il mio entusiasmo, mi eccitano moltissimo i trans...

Mi sistemo in poltrona accanto al suo letto, parte il dvd, che è molto eccitante. Lui inizia a masturbarsi immediatamente, sotto il lenzuolo, mentre io - le cosce spalancate, una gamba appoggiata sul bracciolo della poltrona - mi massaggio il bozzo bello gonfio.

Siamo rilassati, ma l'atmosfera è carica di sesso... lui, repentinamente, butta via il lenzuolo rivelando il duro cazzone svettante e le grosse palle pelose. Io apro la patta e me lo tiro fuori, lo guardo sorridendo mentre inizio a menarmelo, adeguandomi al suo ritmo.

Ti ricordi quella volta con il trans come è stato eccitante?

Sì mi faceva impazzire vederlo mentre ti succhiava il cazzo. E come ti leccava le palle, mentre tu glielo strusciavi sulla faccia...!

Mmm, sììì, e tu che lo inculavi come una bestia. Gli piaceva farsi sbattere da 'sto tuo cazzone grosso...! Come lo facevi godere !

Anche tu hai un bel cazzo grosso, e glielo sbattevi fino in gola, alla puttanona ! Gli piaceva avere a disposizione due bei maschioni come noi !

Prendo coraggio e allungo la mano destra a toccare la sua bestia dura... lui sospira, inizia a mugolare piano... lo scappello lentamente, mmm, che bel glande tondo, scuro, tutto bagnato... mi alzo in piedi di fianco al letto, con la sinistra gli stringo i coglioni mentre la destra va su e giù lungo il grosso manico... la sua mano mi palpa la coscia... mi chiede di avvicinarmi... mi sposto finchè riesce a stringere il mio cazzo nella mano sinistra...

Non guardiamo più il dvd, ci stiamo masturbando a vicenda... mi chiede che gli strofini la cappella sbrodolosa sul capezzolo... mi metto in bilico sul letto e lo faccio, dio come mi eccita... lui di nuovo me lo stringe in mano, poi carezza i miei coglioni e mi passa la mano fra le cosce, allungadosi al massimo per potermi sfiorare il buchino col dito... io continuo a menare la sua astona...

Ohh, Paolo, che bel cazzo, mmm, grosso e duro, mmm

Ti piace, Bobo? dimmi che ti piace...

Da pazzi, mi faceva uscire di testa già le prime volte che andavamo al mare e ci cambiavamo in cabina, avrei voluto tanto ciucciartelo.

Stupido ! Non me l'hai mai detto. E io che mi masturbavo e sborravo pensando a te. Eri un magnifico maschio maturo. E lo sei ancora, mmm, Bobo!

E tu un bel manzo stupendo, un bel maschio giovane. Sbavavo per te e anch'io sborravo, sognandoti...

Bobo, quanto tempo abbiamo perso...! avvicinati, lascia che te lo succhi...

Mmm, sìì, Paolo, così così, sì leccami le palle, ciucciale, mmm, bravissimo... che bocca... che lingua...!

Mi curvo a baciarlo, le nostre lingue si avvinghiano, si intrecciano ingordamente... sono anni di desiderio represso che deve sfogarsi...

ci slinguiamo sbavando, avidamente, scambiando le nostre salive... il nostro sogno inespresso finalmente si realizza, qui, ora...

Paolo me lo ingoia tutto, mi spompina da ingordo, mugola smodatamente... dio che lussuria, mai provato così tanto piacere...

mi sta succhiando l'anima fuori dal cazzo, mmm la mia giovane bestia avida...

No Paolo, no... così mi fai sborrare, fermati ti prego... vengooo... sììì, in bocca sììì... mmm, voglio sborrarti sul petto, sui peli Paolo, sììì... dàiiiiiiiiiii, aahhhhhhhh... Paolo sei stupendo... baciami, ecco, sììì baciami... mmm, è stato magniifico, grazie Paolo...

mi tuffo sul suo manico gonfio, durissimo, scappellato e lo succhio anch'io, con avidità, con amore... gli lecco le palle pesanti, gonfie, poi ingoio la sua cappellona gocciolante e infilo un dito nel buchino peloso... è inchiodato a letto, impedito nei moviimenti, ma gode, tenta di muoversi, mugola, ulula... si vede quanto gli piace, si sente... infilo ancora un dito...grida, ma di piacere... abbasso la testa, gli lecco il buco, ci infilo la lingua... sta godendo come un animale e godo anch'io nel vederlo così scatenato, il mio bel cognatino... è proprio stupendo, così, preda del piacere...

torno a lavorargli il cazzone con la lingua mentre gli sfondo il culo con due dita... ulula ancora più forte... sento il cazzone pulsare, mentre il suo buchetto palpita... sta per sborrare...

Dài Bobo, fammi venire, si così, inculami... uuhhh, meraviglioso, sbooorro Bobo sbooooooooorrrrrrrrooooooooooooo.... eccomi, tutto bevi tutto ssìììììììììì...........

Sborra come una fontana, urla invasato, mentre io ingoio tutto. Si la​s​cia andare, esausto, ma io lo tengo ancora nella mia bocca e sento la sua mano che mi accarezza i capelli. E' un momento dolcissimo, dopo lo scatenamento del sesso, dopo lo sfogo illimitato delle nostre voglie di anni... Ci baciamo...

Non mi sembra vero, non ci sembra vero... Sapevamo che sarebbe finita così, lo desideravamo entrambi, ma solo ora abbiamo trovato il coraggio di realizzare questo sogno...

....................................................

E' passato del tempo, ora Paolo è completamente guarito, ma continuiamo a vederci, e a godere come quel giorno meraviglioso.

La storia continua. Eppure ogni volta è tutto nuovo, tutto diverso.

So che lui ha delle avventure, me le racconta... e forse faremo un trio con un ragazzo che ha conosciuto in palestra.

La cosa mi eccita...





giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI



Webcam Dal Vivo!