i racconti erotici di desiderya

Elena trav giornata da donna senza sesso


Giudizio:
Letture: 1397
Commenti: 1
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Ogni volta che parto per lavoro metto sempre i valigia la parte di indumenti per elena. In hotel mi piace stare en femme.



Appena arrivata in hotel , sbrigate le solite faccende burocratiche mi son sbrigata a farmi una doccia mettermi del buon profumo la mia lingerie e una vestaglia con la quale mi piace stare in camera.



L'unico problema di tutta questa situazione è che sale in me una voglia pazzesca di uscire en femme, fin ad oggi sono sempre riuscita a controllarla , mi sono limitata ad uscire dalla camera e fare un paio di rampe di scale in hotel... la cosa mi bastava per poi tornare in camera e .... Ma oggi è diverso, caspita non riesco tanto che decido di spogliarmi e di fare un giro per la città in abiti 'normali'. ok però decido di tenere sotto l’intimo e le autoreggenti e il reggiseno...



faccio una bella passeggiata ma la mente non riesce a svagarsi pensiero è sempre li. giro per negozi compro qualche cosa. ovviamente femminili. poi decido di misurare un paio di scarpe ma uomo, entro prendo il numero il commesso gentilmente me le porge ma quando tolgo le mie scarpe solo allora vedendo le calze di nylon mi ricordo e mi sento imbarazzatissima..lui per fortuna non si accorge di niente allora mi sbrigo a mettere la scarpe e stavo già pensando a come toglierla senza farmi vedere...credevo di averla scampata ma lo sguardo di una donna sulla 50 seduta sull'altra sedia mi fa capire che si era accorta delle mie calze.



lei sta provando un bel paio di scarpe, pur avendo una certa età la signora sta ancora bene. ad un certo punto mi dice vuole sedersi al mio posto per provare le scarpe, sa è più nascosto! cavolo ormai ero certo che mi avesse visto ma la sua gentilezza mi fece passare subito l'imbarazzo e le dissi di si grazie.



io tolsi le scarpe e salutai andondo via.



però era troppa la voglia di conoscer quella donna che aveva visto il mio segreto e tornai sui mie passi e ci incontrammo la saluta e le dissi ancora grazie per il posto. lei sorridendo disse nessun problema l'ho vista imbarazzata. e mi chiese come mi chiamassi, fu una sorpresa le dissi Elena. Passammo un pomeriggio meraviglioso a fare compere insieme, due amiche lei mi confesso che da giovane aveva avuto delle esperienze bsx e che quando aveva visto le mie calze di nylon capi subito.le confessai di avere anche tutto l'intimo addosso e lei disse immaginavo. le dissi che avevo una gran voglia di uscire en femme e disse che peccato io stasera sono impegnata altrimenti avremmo fatto una bella passeggiata insieme...ci salutammo cordialmente e con un po’ di malinconia andai in hotel.



ero appagata del bel pomeriggio passato insieme...ma quella sera fu difficile prendere sonno.



L’eccitazione di essere stata Elena trattata da donne anche se nel vestito lo ero solo nell’intimo, tutto ciò rese la mia eccitazione insopportabile. Cosi, mi preparai e decisi di uscire… sopra avevo messo abiti maschili ma sottoero in tubino nero …cosi andai direttamente al garage dell’hotel senza passare dalla reception, l’omino del garage mi guardo senza accorgersi che avevo il fondotinta e mi saluto come sempre. Dove andare??? Conosco la città e allora decido di andare verso il mare siamo a primavera non ci sarà troppa gente ma nache poca da dare nell’occhio. Finisco di prepararmi in macchina e con il cuore che abtte a mille mi dirigo verso un posteggio a bordo strada…mi dico vabbè faccio due passi, vicino alla macchina . cosi scendo wow mo tremano le gambe, faccio un bel sospiro… e inizio a camminare…il mare è splendido ma ecco che vedo una coppia passeggiare nel senso opposto al mio tra poco ci incontreremo chissà se capiranno…wowwwww mi sento svenire ma tutto ok continuamo nella loro chiacchierata, normalmente sento solo gli occhi di lui fissarmi un attimo come può fare un uomo verso una donna. Mi sento più sicura e ammirando il mare faccio un po’ di strada…. Ed ecco l’imprevedibile un ragazzo si accosta con la macchina e inizia ad attacar bottone…non so che fare…torno verso l’auto e non lo vedo più. Meno male mi dico, però sono felice di aver fatto una bella figura come donna….quando sto entrando in auto si accosta ancora lui che evidentemente mi seguiva da lontano. E mi chiede come mi chiamo che facevo li da sola, rispondo che sto aspettando delle amiche e cerco di tagliar corto…lui mi fa i complimenti per le belle gambe lo ringrazio e per fortuna mi squilla il cell, lo saluto salgo in macchina e scappo in hotel.



Una gionata davvero strana, prima la mia amica..poi questo ragazzo che cerca di corteggiarmi sensazioni mai provate prima…storia di donna di tutti i giorni…finalmente mi sono sentita una donna nella sua quotidianità.





giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Marc741 Invia un messaggio
Postato in data: 27/08/2014 17:05:54
Giudizio personale:
Be nn del tutto donna dovevi chiudere con una bella scopata


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Louisiana lounger lotus love nero
Louisiana lounger lotus love nero
Il divano Louisiana vi offrira momenti di intenso ...
[Scheda Prodotto]
In: Sexy party
Voce tomtom jessica rizzo
Voce tomtom jessica rizzo
Voce sexy di una delle piu grandi pornostar italia...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Tenga egg misty
Tenga egg misty
Rivoluzionari masturbatori realizzati da Tenga ogn...
[Scheda Prodotto]