i racconti erotici di desiderya

Come sono diventato cornuto....(prima parte)


Giudizio:
Letture: 2748
Commenti: 2
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Dopo aver letto tante bellissime storie qui, ho deciso di raccontarvi quello che, sembra un sogno ma è realtà, ho vissuto alla fine di questa estate: sono diventato cornuto e per giunta…”consenziente”!!

Ma andiamo in ordine così potrete capire meglio.

Noi:

Paolo, 45enne, insegnante di Napoli, sposato da 19anni con Lucia, 45enne, a detta degli altri, piacente, ben fatta: 1.55 x 50 kg, una 44 di taglia, quasi 4 di seno, mora, simpatica, madre di due figli 17 e 14 anni. Ci conosciamo dai tempi del liceo, sposati dopo l’università, una vita bella insieme un felice rapporto. In tutti questi anni, mi sono diciamo, preso qualche diversivo con colleghe od altre, ma sempre solo storie di sesso mentre per lei, sono stato l’unico uomo con cui ha fatto l’amore vero, con due altri fidanzatini ha solo fatto petting o masturbazioni , poche cose, mentre io ho avuto prima di lei altre ragazze con cui avevo fatto sesso completo.

Premessa:

Prima dell’estate, mentre facevamo l’amore, ero dentro di lei e continuavo a farmi succhiare due dita in bocca, mi è venuto naturale chiederle. “Ti piacerebbe averne un altro in bocca?” e lei…”Si…lo vorrei..” mi sono eccitato tantissimo ed abbiamo raggiunto insieme un orgasmo stupendo. Poi dopo, mentre eravamo abbracciati, lucidi non ho resistito più e le dico: “Ma veramente vorresti provare un altro uomo? E lei: “ tesoro, tu sai bene che sei stato l’unico della mia vita, ma un po’ sono gelosa, tu hai provato altre donne io no…..sai benissimo che non ti ho mai tradito, pure perché non ho mai trovato un uomo che mi attirasse, mi eccitasse mentalmente, in tutti questi anni, ho provato questa sensazione una sola volta, ti ho già raccontato, ricordi? ….alla festa di Cristina 5/6 anni fa, il lui di una coppia conosciuta velocemente e poi non più vista?” Finì lì….ero contento delle risposta.

Il fatto:

Puglia, fine estate, mancavo pochi giorni alla fine, eravamo al lido a goderci il sole ed il mare con gli amici di sempre. Accompagnati da uno dei responsabili del lido, ci passò davanti una bella coppia: lui moro, brizzolato, bel fisico asciutto, sulla quarantina; lei più giovane, bionda tinta, fasciata da un vestitino nero trasparente con un due pezzi bianco; vengono sistemati a due ombrelloni da noi.

Li guadiamo entrambi, poi mia moglie, dopo 5/6 minuti mi dice nell’orecchio: “Ecco, questo me lo farei proprio, è il tipo con cui Ti tradirei per provare un altro cazzo, peccato che è sposato…non è per me….” ed io: “Ti dirò…anch’io mi farei lei, è favolosa sai?”…”Porco”…un risata e finì lì……anche perché pensammo che erano ospiti del lido occasionali, non penso che li avremmo più rivisti.

Il giorno dopo, la mattina passò e per giunta eravamo soli senza amici, il lido quasi vuoto, e noi restammo in spiaggia come sempre, avevamo appena finito di mangiare il panino quando vediamo il “lui” della coppia di ieri, in costume e maglietta, con occhiali da sole, giornale ed una piccola borsa. Ci passa accanto, un buon giorno, rispondiamo entrambi, e và verso il suo ombrellone, si sistema, si lascia in costume, e và in acqua.

Mia moglie mi fa: “E’ solo questa mattina?........e ride..” Intanto noto che i suoi capezzoli si induriscono…ho un attimo di terrore…..

Lui torna….devo dire che si presenta bello, bagnato, bel fisico e…devo pensare che sia pure ben dotato, mi è venuto spontaneo guardare lì….

Si siede e si rivolge a noi: “bellissima l’acqua, oramai non c’è più nessuno, l’estate sta finendo, anch’io domani parto, piacere Luca di Como.

Rispose mia moglie, presentandoci entrambi, e poi chiese, “solo?”

Si, sono un rappresentate, sono qui da una settima in un appartamento affittato per concludere per un lavoro ma è saltato tutto, quindi mi resterà solo il ricordo di questo mare stupendo, meno male che in questi giorni sono stato con una mia cara amica che è partita questa mattima.

Non riuscivo più a parlare, ascoltavo solo loro fare sempre più amicizia; ad un tratto mia moglie mi dice: “Paolo, avrei voglia di un gelato, un cornetto…tu, Luca preferisci qualcosa?”

Luca: ” ...si vada per un cornetto”



Avevo capito tutto, i conti tornavano…lei aveva deciso?....che fare?....una scenata?.....restare a fare la candela?....la cosa logica mi è sembrata di andare a comprare i gelati….Dal bar si riesce a vedere cosa succede, lui si alza e si siede vicino al nostro ombrellone, parlano come se si conoscessero da sempre, lei sorride, e….i suoi capezzoli parlano da soli….

Consegno i gelati e dico che ho voglia di fare un bagno, lei mi dice “Vai pure…mangio il gelato e vengo da te…”

Mi avvio verso il mare, la mia mente è un vulcano, mi chiedo da solo:”.. ma che fai??, …..lasci tua moglie da sola??, …….sia benissimo lei cosa pensi di lui, …..vuoi diventare cornuto?...ma che faccio? Posso negarlo??...anch’io mi sono divertito alle sue spalle con le mie avventure…..”

Mi tuffo…e nuoto….nuoto ….tanto….ho solo voglia di nuotare……non so per quanto ho nuotano….poi ritorno….

Li vedo, lui le bacia la mano… e va via….sono salvo?....è tutto finito?....

Lei mi raggiunge, mi bacia sulla bocca, mi prende per mano e torniamo in acqua.

Mi bacia ancora, sento che è eccitata da morire, e mi dice:

“Mi piace, vorrei scoparmelo, ma solo se tu vuoi…sarà stasera, poi….non l’ho vedrò più. Capisco che ti sto chiedendo tanto, Ti amo, Ti amerò sempre e non capiterà mai più ”…

e io…baciandola…… ”….se lo vuoi….ok….”

Andiamo a casa, come se nulla fosse, solito tram tram, docce, cena con i ragazzi che si preparano per uscire ritorneranno come al solito orario le due, restiamo soli.

Lei mi dice: “ ho appuntamento con lui alle 10.30, è con la casa affittata a 200 metri da noi, resteremo lì…… tu che farai?...”

Io: “ Ti accompagno…poi mi chiami quando hai finito….non ti preoccupare per me…prendi questi, (preservativi)….ti possono servire”

Mi bacia…intensamente e….si chiude in bagno….

Esce alle 10.30….è stupenda…un abitino mero che la fascia, poco truccata, bellissima….

Usciamo senza dire nulla, pochi minuti e siamo da lui…appartamento al piano terra, la porta e due finestre con le veneziane chiuse. La bacio e mi allontano, lui apre…la guarda tutta…le da la mano…e la bacia sulle guancia…e….la fa entrare dentro.

Non riesco a pensare come sia successo, che tutto sia vero, che io possa accettare tutto, che praticamente abbia consegnato mia moglie nella mai di un altro, che sia consenziente di diventare un: CORNUTO!

Che fare ora?..........torno a casa e mi metto sul letto….sono le 23.40…lei sarà con lui fino alle 1.45 prima che ritornano i ragazzi, più di DUE ore….quante cose si possono fare in due ore….mi sembra un eternità …..ed il tempo non passa mai…mi giro e mi ritrovo anche eccitato..lo tiro fuori….e mi sego..con violenza…poi vado in bagno…una doccia infinita…è bello sentire l’acqua addosso…..mi sembra che mi toglie tutto da dosso….sto bene….cerco di non pensare…….

Alle 1.48…mi arriva un messaggio sul cellulare ”...sto uscendo…vienimi a prendere…un bacio…”

Torniamo a casa, mi spoglio e vado direttamente a letto, lei vai in bagno sento l’acqua della doccia, tornano i ragazzi che vanno direttamente a letto, e tutto un silenzio, solo lei ancora in bagno.

Esce, al buio, ha solo la vestaglia che usa per dormire, chiude la porta della camera da letto, cosa che facciamo di solito quando facciamo l’amore e viene a letto vicino a me.

Si avvicina a me…mi bacia…”Ti amo…non potrei vivere senza di te….grazie, per avermi capita, grazie per avermi permesso di andare fino in fondo…..non succederà mai più, ma ho avuto la possibilità di capire cosa si prova con un altro cazzo, si …..perché si è trattato solo di questo, ……di un altro cazzo e basta, capito?.... ”.

La baciai ma poi dissi “Si, ma non puoi limitarti a dirmi solo questo, voglio che tu mi racconti tutto….anche nei particolari…devo sapere….tutto…minuto per minuto…….”

Voi che ti racconti cosa è successo?.... (continua…..)







giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Unghia Invia un messaggio
Postato in data: 14/11/2007 12:32:05
Giudizio personale:
ottimo

Autore: DrakEva Invia un messaggio
Postato in data: 02/11/2007 21:05:23
Giudizio personale:
.... e bravo ... pure bene ce lo scrive ... vediamo il proseguio


Drake


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Fantasy island spirale rosso
Fantasy island spirale rosso
Particolare vibratore a forma di spirale con ampi ...
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Collant aperte nero velato
Collant aperte nero velato
Calze e giarrettiere insieme Apertura inguinale e ...
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Double dong twinzer viola
Double dong twinzer viola
Dildo doppio in morbido jelly estremamente flessib...
[Scheda Prodotto]