i racconti erotici di desiderya

Colpa di mio marito parte n.2


Giudizio:
Letture: 1860
Commenti: 5
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Nel precedente racconto eravamo rimasti che io e mio marito facevamo delle foto sexy .....

Ebbene a seguire poi come spesso succede quando facciamo queste foto piantiamo li a meta' a volte senza nemmeno salvare il lavoro fatto e super eccitati ci ritroviamo a fare l'amore , in questo caso mancava proprio poco a cena per cui piu' che altro e' una sveltina , mi prende con decisione e ma piace a volte essere presa con la decisione del maschio come mi piace anche all'opposto essere presa con calma con molta dolcezza e coccole , io sono cosi' e lui lo sa , mi prende sul divano da dietro anche lui oggi e' particolarmente piu' arrapato del solito ma credo che la scatenante sia stato trovarmi a casa mentre mi stavo masturbando , io invece sono un po' eccitata ancora per quella storia del pomeriggio e mentre mio marito mi penetra immagino come sarebbe stato provare il cazzo di quel tizio del massaggio che sembrava averlo grosso , sicuramente piu' di mio marito .

In poco tempo raggiunge l'orgasmo e siccome e' quasi ora di cena mi alzo velocemente e con una mano in mezzo alle gambe corro in bagno avendo cura di non gocciolare sul tappeto ...

I giorni seguenti passano nella piu' totale routine , il lavoro , la casa, i figli etc. ma ad un certo punto mi squilla il telefono , e' lui Marco il tizio del massaggio a domicilio , non gli rispondo , mi chiama ancora e di nuovo non risposndo e lui desiste , sono orgogliosa di me e della mia risolutezza pero' anche penso che non e' carino comportarsi cosi' ed anche in fondo si trattava di un lavoro e un guadagno perso , il tizio sembrava poi una persona per bene e che avrei potuto comunque tenere sotto controllo , forse quindi avrei dovuto rispondere ma pace non l'ho fatto, meglio cosi' e di certo non lo richiamo io .

Il giorno dopo mi arriva un SMS , e' ancora lui Marco, mi chiede come sto e altro , e' gentile e gli rispondo piu' tardi mi chiama questa volta decido di rispondergli , ha un tono simpatico amichevole mi chiede quando posso fargli ancora un massaggio , insiste un po' ma sempre molto educatamente e senza comunque diventare invadente , accetto di vederlo e fissiamo un orario e un giorno.

Arrivato il giorno vado all'appuntamento come d'accordo , arrivo al suo citofono anche quesa volta quasi esito un pochino forse cé' in casa anche quel cugino di cui mi parlava ma poi suono , mi apre e salgo nel suo appartamento , e' come ricordavo un ambiente invitante e sereno spartano e originale allo stesso tempo , non ci vive una donna si vede ma comuqnue e' molto curato e pulito , parliamo un po' senza fretta poi inizio a fare il massaggio come l'altra volta cominciando dalla schiena e poi di nuovo girandosi a pancia in su sempre coprendo la zona intima con l'asciugamano , questa volta mi parla molto piu' esplicitamente di quanto mi trova attraente e sensuale i suoi complimenti sono molto diretti ma sembra anche cosi' spontaneo e sincero, mi dice che sono una donna bellissima e che mio marito, di cui gli avevo gia' accennato , deve essere un uomo molto fortunato ad avere una moglie come me, ammette che gli piaccio e non puo' fare a meno di eccitarsi sentendo le mie mani su di lui , io lo vedo e' molto eccitato l'asciugamano non nasconde il gonfiore e la forma, io sbircio con la coda dell'occhio lui si accorge e capisce che alla fine sono solo una timida cronica , mi prende la mano delicatamente ma con decisione e me la mette sul suo cazzo che come pensavo e' davvero duro e grosso sicuramente piu' di quello di mio marito , vorrei tirarmi indietro ma sono curiosa ed eccitata e continuo facendo finta di niente a massaggiargli il pene stando pero' sopra l'asciugamano , lui intanto si fa piu' audace e mi mette una mano sui glutei con delicatezza mi tocca pian piano andando fra le coscie continuando a parlare in modo piacevole e facendomi sempre molti complimenti che accetto volentieri , poi approfitta della mia distrazione e spostando l'asciugamano riprende la mia mano e se la mette nuovamene sul cazzo che stavolta e li bello in vista duro e turgido , mi eccita vederlo e toccarlo, non e' grossissimo ma ha una cappella gonfia e grossa piu' del tronco del pene che e' di tipo un po' curvo poi ha dei testicoli enormi non so se e' proprio cosi' fisicamente o forse non ha rapporti da molto tempo ed e' super carico ma mi eccita molto accarezzarglieli, lu intanto con l'altra mano e' arrivato alle mie mutandine si accorge che sono bagnata questo forse gli fa prendere piu' coraggio e mettendomi la mano sulla testa mi spinge delicatamente ma con fermezza verso il cazzo , arrivo con le labbra chiuse a toccare la sua cappella vorrei tenere chiusa la bocca e fargli capire che siamo arrivati ad un limite in cui bisogna fermarsi ma non so come o perche' , ho chiuso gli occhi e aperto la bocca , il suo pene mi entra in bocca inizialmente solo con la punta ma presto si spinge eccitato fina quasi in gola mi eccita moltissimo sentirmi cosi' piena di quest'uomo interessante , decido inconsciamente di continuare da sola andando su e giu' voglio vedere quanto si eccita ma in un ritorno di responsabilita' e coscienza penso anche di farlo venire al piu' presto in modo che finisca subito, ho paura di continuare magari poi diventa violento o non si controlla , intanto continuo con la bocca mentre le sue dita giocano insidiose nella mia fighetta che ormai e' fradicia di desiderio , faccio l' indifferente ma dentro di me so che lui potrebbe ormai osare e fare ogni cosa con me che non lo fermerei , ed infatti dopo avermi progressivamente alzato la gonna e abbassato le mutandine , non passa molto che con decisione mi gira sul letto e mi penetra in figa con il suo membro eccitatissimo , inizia delicatamente ma la dimensione la sento sopratutto la cappella che mi riempie tutta andando a stimolarmi internamente una zona particolarmente sensibile, credo sia anche a causa della forma un po' curva del suo pene, lui intanto si fa piu' invadente dentro di me ed io non resisto piu' non posso nascondere che sto godendo , ho gia' subito un orgasmo come difficilmente mi riesce con mio marito, anzi a causa di un periodo un po' di stress ero anche un po' in astinenza da qualche giorno per cui arrivo all'orgasmo proprio subito subito ma sento che non basta per nulla e sarei pronta a venire ancora per cui mi lascio completamente andare alla sua virilita' e mi chiava da vero toro ma sempre comunque in modo delicato e gentile, godo molto e non ho piu' difese, godo cosi tanto che non capisco se sto avendo un altro orgasmo o meno ... all'improvviso pero' sento un altra presenza nell'appartamento , lui mi dice di stare tranquilla e' soltanto suo cugino che forse e' venuto a prendere le chiavi della macchina .... continua


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Dyuke88 Invia un messaggio
Postato in data: 29/06/2014 11:00:22
Giudizio personale:
Intrigante il proseguo..

Autore: Bisexlussuriosi Invia un messaggio
Postato in data: 27/04/2014 16:26:13
Giudizio personale:
Molto eccitante, ti vorrei anch'io......

Autore: Baldis Invia un messaggio
Postato in data: 26/04/2014 18:32:04
Giudizio personale:
Brava, alla mia Lei è capitato tutto questo nel pomeriggio di ieri mentre eravamo in un SPA dell'hotel dove alloggiamo in zona Rimini.

Autore: Laionhart Invia un messaggio
Postato in data: 17/03/2014 13:28:52
Giudizio personale:
ragazzi siete davvero bravi a scrivere... e lei è veramente bellissima vorrei essere massaggiato anch'io....

Autore: Fire Of Passion Invia un messaggio
Postato in data: 16/03/2014 06:19:05
Giudizio personale:
Complimenti....bel racconto


Webcam Dal Vivo!