i racconti erotici di desiderya

Colpa di mio marito parte n. 4 finale


Giudizio:
Letture: 1047
Commenti: 3
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Nel precedente racconto eravamo rimasti che ero andata a trovare Marco a casa sua.

Mentre il film scorre sullo sfondo, chiacchiero un po' con Fabio, Marco e' di la' che sta preparando qualcosa da bere e Fabio si scopre essere un tipo simpatico e per nulla minaccioso come erroneamente avevo pensato la volta scorsa , e' un tipo atletico ha una tuta che mostra un bel fisico e anche il grosso pacco fra le gambe , anche a riposo e' gia molto grosso.

Arriva Marco si scusa per non avere del tea ma ha un vinello spumante credo sia proprio Champagne , lo spumante comunque e' l'unico vino che riesco un po' a bere , io prendo il mio bicchiere e sorseggio un po' e poi comincio gia' subito a sorridere piu' del solito, faccio anche dei commenti ad una scena del film ... che ipocrita che sono non e' quel poco di vinello che mi fa parlare ma forse di piu' la scusa giusta per liberarmi della mia timidezza ....

Continuiamo simpaticamente a parlare mentre siamo tutti e tre sul divano , Marco intanto azzera il volume della Tv e cambia rapidamente con il telecomando , mette un film decisamente hard e mi chiede se con mio marito guardo ognitanto questi film , io gli rispondo che certo li guardiamo ma adesso di levarlo per favore , e lui mi chiede che genere guardo etero , gay, gang bang etc ... Non gli rispondo e lui passa ad un altro film dove ci sono due stalloni superdotati addosso ad una ragazza forse giapponese, mi chiede se mi piacerebbe provare un esperienza come quella ma io rispondo subito che quelli sono solo film , la realta' e' ben diversa e poi forse troppo spontaneamente ed in modo che appare provocatorio e malizioso dico anche che non credo gli uomini normali abbiano dei peni cosi' grossi , mentre con la coda dell'occhio vedo Fabio che deve averlo in tiro sotto la tuta, speriamo sapra' trattenersi ed essere gentil'uomo ma confido anche in Marco che penso lo sia, anzi quella in cui confido ancora meno forse sono proprio io che solo grazie alla timidezza e l'imabrazzo posso nascondere che un po' sono eccitata da tutta questa storia.

Una parte di me a questo punto vorrebbe alzarsi e andarsene via ma qualcosa ancora mi trattiene , me lo dice sempre anche mio marito che in certe situazioni posso diventare davvero trasgressiva anche se la mia innata timidezza e i miei tabu' frenano qualsiasi slancio, comunque non possono fermare anche i brividi che mi stanno correndo lungo la schiena.

Marco si accorge che sono tesa e accarezzandomi mi dice di rilassarmi , che sono con due uomini per bene, si fanno solo due chiacchiere e si scherza ma nulla che io non voglio poi mi passa ancora del vino , intanto continua ad accarezzarmi i capelli e con le mani va un po' sulla schiena , i brividi si fanno piu' intensi e d' imporvviso mi controllo un attimo e agitata dico che sono gia' da troppo tempo li e devo andare via e che mi chiamera' sicuramente mio marito , Marco mi dice ok no problem ma di restare ancora solo un minuto che non ho finito nemmeno il mio bicchiere di vino , e' champagne ed e' un peccato buttarlo, cosi' mi porge nuovamente il bicchiere.



Bevo ancora qualche sorso quando davvero mi squilla il telefono , e' mio marito , pero' mi fa specie il suo tempismo e le coincidenze sulle cose che Marco conosce molto bene di me sono troppe, mio marito mi chiede cosa sto facendo e se va tutto bene , non gli rispondo ed anzi sono io che gli faccio delle domande, allontanandomi pirma dai tizi e andando in bagno , lui risponde in modo vago, insisto con le domande e lui mi dice che se lo avesse pianificato palesemente io non avrei mai accettato ed ha ragione perche' mi conosce , poi aggiunge che sono una donna matura e intelligente e che immaginavo cosa avrei trovato in quell'appartamento ma ci sono andata lo stesso , e che ad ogni modo si sta realizzando quella mia fantasia di cui parliamo ognitanto e quindi di fare quello che mi sento di fare e di non preoccuparmi di lui, al che io maliziosamente gli rispondo che adesso sono in bagno e mi faro' un bel bidet e lo saluto chiudendo il telefono .

Mi lavo bene nel bidet poi per questioni di igiene non uso gli asciugamani li prensenti ma mi asciugo con le mie stesse mutandine che appoggio poi di nascosto dietro alla mia borsa in corridoio.

Torno in sala, sono comunque un po' tesa e nervosa, prendo e bevo quel bicchiere di vino e mi rilasso ancora un pochino sul divano, nel frattempo Marco inizia a coccolarmi , mi dice di stare traquilla mentre mi accarezza ancora.

Fabio invece se ne sta li tranquillo facendomi semplicemente dei complimenti riguardo la mia bellezza e sensualita' e dicendo che mio marito e' molto fortunato ad avre una gattina cosi' bella, mentre Marco continua a coccolarmi facendomi rilassare e accarezzandomi i capelli per tutta la lunghezza scendendo anche sulla schiena e piu' giu' poi risalendo mi tira improvvisamente su la maglietta e delicatamente mi bacia e mi lecca la schiena, questa e' una cosa che mi fa impazzire, chiudo gli occhi e mi lascio coccolare, sento le lingua di Marco sulla mia schiena e le sue carezze quando Fabio con delicatezza mi prende la mano che timidamente lascio andare verso di lui e la mette sul suo pene , lo tocco , e' duro e molto largo non riesco nemmeno a chiuderlo completamente nella mia mano, sempre con gli occhi chiusi continuo a toccarlo, lo sto proprio segando, non ho piu' inibizione, loro se ne accorgono e si fanno piu' decisi mi alzano anche la gonna e mi toccano le coscie che d'istinto tengo chiuse anche perche' non voglio farmi toccare in mezzo , ho vergogna di fargli vedere che sono gia' tutta bagnata , Marco pero' scende con la lingua poi con modi delicati ma anche decisi mi piega su un lato , vedendo che non indosso le mutande si inserisce con piu' decisione fra le mie coscie e comincia a leccarmi , con le mani mi allarga le coscie quel che basta per raggiungere il mio fiore, non oppongo nessuna resistenza , abilmente e rapido mi slaccia anche il reggiseno e sento Fabio anche che si fa piu' vicino iniziando a baciarmi e leccarmi dolcemente il seno e i capezzoli , sento i loro baci dappertutto e non so come ma mi ritrovo sdraiata sul tappeto davanti al divano , le loro lingue scorrono dolcemente su tutto il mio corpo dalle coscie alla schiena , dalle caviglie ai seni uno davanti e uno dietro mentre io sono sdraiata su un lato a gambe divaricate quasi inconsciamente a volermi offrire di piu' alla loro lingua.

Mentre ansimo di piacere a bocca aperta Fabio me lo appoggia sul viso facendo scorrere tutta la lunghezza del suo pesante membro sulle mie labbra e Marco si porta sopra di me , mi allargo per riceverlo e inizia a scoparmi, sono eccitatissima e mi arrendo completamente a loro , poi mi girano a pecorina, Marco mi afferra con forza i fianchi e mi lecca ancora fra il culetto e la figa , mi eccita molto essere leccata in questa posizione e mi offro completamente alla sua lingua mentre contemporaneamente prendo in bocca il pene Fabio.

Il regista di tutto e' Marco che tenendomi per i fianchi riprende a scoparmi da dietro , poi si cambiano di posizione Marco si sdraia davanti a me prendendomi la testa mi spinge in giu' verso il suo pene che ingoio fino in gola mentre con il mio sedere rimango a pecorina completamente divaricata verso suo cugino Fabio che ne approfitta subito per iniziare a leccarmi , e' bravissimo con lingua , ma il fatto di come si sofferma molto a leccarmi e dilatarmi il culetto mi fa pensare che non si fermera' facilmente solo con la lingua , sembrano entrambi molto abili e intenzionati a possedermi dappertutto sopratutto Fabio sembra molto insistente sul mio culetto , gioca anche con le dita e spalmandomi una cremina lubrificante, una o due dita entrano con facilita' forse per via che sono anche gia'molto eccitata, insiste a dilatarmi credo proprio che voglia incularmi , infatti mentre Marco mi trattiene con il pene spinto in gola , sento Fabio che me lo punta dietro , spinge e prova un po' di volte ma e' troppo grosso per me che non sono abituata a quel calibro, insiste ancora un po' ma appena entra parzialmente mi ritraggo bruscamente per il dolore, cosi' lascia perdere e si cambiano ancora di posizione, Fabio si porta sotto di me ed io su di lui a cavalcioni me lo inserisco da sola, il suo cazzo e' davvero enorme che seppure ho la vagina gia' fradicia e dilatata, entra quasi a fatica, mi riemprie tutta , la sua dimensione la sento fino in pancia ma nonostante questo lo cavalco energicamente prendendolo in tutta la sua lunghezza godo moltissimo e quasi subito con un forte gemito rivelo il mio piacere ed ho un orgasmo intenso e lungo.

Approfittando del mio momento di abbandono Fabio mi mette una mano dietro al collo e mi tira giu' con forza e decisione verso di lui facedomi cosi' allargare il sedere davanti a Marco che subito si accinge a penetrarmi nel culetto, e questa volta il pene di Marco entra facilmente perche' sono gia' un po dilatata dalle azioni precedenti , gli chiedo comunque di fare piano ma Marco mi dice di rilassarmi che mi piacera' e comincia a spingere forte, in due dentro di me pero' mi stanno facendo male , ma non si fermano, iniziano anche ad essere volgari e mi dicono che vogliono rimandarmi da mio marito tutta sfondata, tra me e me pero' penso che se lo meriterebbe pure, ma non trattengo comunque le smorfie di dolore e Marco seppure e' nel pieno della sua foga di uomo, non insiste piu' di tanto e capendo che per me e' doloroso fa un cenno anche a Fabio e si fermano un attimo , Fabio cosi si sposta mettendosi sdraiato davanti e me lo porge nuovamente in bocca mentre Marco esce dal mio culetto e mi penetra piu' delicatamente nella vagina e vanno avanti un po' cosi' ..... mi piace sentire in bocca il grosso pene di Fabio e lo spompino lentamente mentre Marco vedendomi rilassata riprova di nuova nel mio culetto , stavolta e' piu' delicato e progressivo , non mi fa piu' male ed anzi inizia a piacermi , mi sento molto dilatata e mi lascio passivamente inculare da Marco che va avanti per un po' cosi' fino a quando decide di afferrarmi per i polsi tirandomi le braccia indietro e aumentando di energia e ritmo, i suoi colpi diventano via via piu' forti e decisi e mi spingono violentemente verso il cazzo di Fabio che che mi arriva fino in gola, poi si ferma e mi lascia un attimo mentre Fabio mi invita ad andare sopra di lui e mi riprende nella figa e quasi contemporaneamente Marco mi spinge la schiena in giu' dicendo a Fabio di allargarmi le chiappe e mi riprende nel culo, li lascio fare , adesso mi stanno davvero scopando a sandwich , li ho entrambi completamente dentro di me che infuriano duri ed eccitatissimi , sono persa di godimento stretta fra i loro corpi forti e muscolosi ed ho un altro orgasmo questa volta cosi' intenso che le contrazioni quasi mi paralizzano le gambe per poi ritornare completamente rilassata e abbandonata fra le loro braccia ....

Improvvisamente pero' Marco sembra non farcela piu' , si porta davanti a me poi mi prende le mani tirandole su mentre Fabio da sotto me lo punta nel culo e prendendomi per le coscie le divarica alzandomi di peso , cerco di contrarre lo sfintere per sfuggire d'istinto a quella penetrazione ma la cappella e' gia' ormai decisamente dentro e riappoggiandomi giu' di peso non riesco ad oppormi all'invasione del suo cazzo duro che lacerandomi forse un po' mi entra tutto in culo, Marco intanto davanti a me continua a tenermi forte le mani impedendomi anche di divincolarmi da quella posizione permettendo cosi' a Fabio di sollevarmi e risbattermi giu' piu' volte.

Arrendendomi ormai a quell' irruenza mi lascio letteralmente spaccare il culo da questo ragazzone superdotato, mentre Marco anche lui senza piu' limiti e rispetto lo incita a sfondarmi di piu' il culo .... forse hanno perso un il senso della misura e sono in preda ai loro istinti ma anche io comunque non ho piu' controllo, dolore e piacere si sovrappongono e si confondono , sono cosi' persa e confusa che a fatica sento i loro commenti che si fanno sempre piu' volgari, ma remissima subisco lasciandomi fare di tutto.

Fabio continua a penetrarmi senza sosta quando ad un certo punto su ordine di Marco si ferma e prendendomi le mani mi trattiene impalata a lui mentre Marco mettendomi una mano dietro la testa mi spinge il suo cazzo in bocca , sento la sua cappella vibrare e pulsare , basta poco e mi esplode in bocca, di solito non ingoio lo sperma pero' non voglio far cadere lo sperma su Fabio che sta sotto o sui tappeti , ho paura che mi sgridano, cosi' lascio che Marco finisce di scaricarsi completamente nella mia bocca, ma il suo sperma e' tanto e denso non lo trattengo ed in buona parte lo ingoio.

Intanto anche Fabio non resiste piu' , ansima sta per venire e anche lui si porta davanti alla mia faccia mi ordina di stare in ginocchio aprendo la bocca che devono fare delle foto da mandare a mio marito , mi chiedono anche di tirar fuori la lingua che vogliono vedermi quanto sono troia con tutta quella sborra in bocca , ubbidisco senza fare storie, e subito anche Fabio schizza copiosamente riempiendomi la faccia di sperma , i goccioloni densi e pensanti del suo sperma mi cadono in faccia e in bocca, sento l'odore acre di questi due uomini ma continuo a tenere la bocca aperta su loro ordine, quando finalmente entrambi sfiniti si accasciano stanchi e soddisfatti ed anche io esausta mi sdraio per un attimo pensando a quello che ho fatto , di quanto mi sono spinta al limite, e seppure si e' esaudita quella recondita fantasia che nutrivo da tempo, realizzo comunque che lasciandomi andare cosi' tanto ho permesso a questi uomini di esagerare perdendo delicatezza e rispetto, sopratutto Marco si e' rivelato tutt'altro di quello che pensavo , gli uomini non si smentiscono mai .... non voglio piu' rivederli e voglio andare via subito, quindi mi rivesto in fretta senza nemmeno lavarmi e vado via dimenticando pure le mutandine che avevo appoggiato in corridoio ....

La storia per adesso finisce qui.


giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Maxale545 Invia un messaggio
Postato in data: 15/04/2014 18:41:47
Giudizio personale:
Bel racconto, eccitante. Ma, è successo veramente?

Autore: Liberidiessere Invia un messaggio
Postato in data: 15/04/2014 15:45:23
Giudizio personale:
Complimenti leggendo il tuo racconto mi sono eccitato al punto che sono quasi venuto, spero che il racconto sia vero

Autore: Mysterx Invia un messaggio
Postato in data: 14/04/2014 22:55:31
Giudizio personale:
Funziona


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sex toys
Androextender andropenis blu
Androextender andropenis blu
Androextender si basa sullo stesso principio di tr...
Prezzo:184.28 129.00
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Calze bianco velato
Calze bianco velato
Calze velate con fascia in pizzo floreale alta 7 c...
Prezzo: € 16.90
[Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Louisiana lounger lotus love nero
Louisiana lounger lotus love nero
Il divano Louisiana vi offrira momenti di intenso ...
Prezzo: € 199.00
[Scheda Prodotto]