i racconti erotici di desiderya

Al giardino pubblico


Giudizio:
Letture: 0
Commenti: 4
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Ero andato al Giardino Pubblico per passare qualche ora in pace e respirare un po’ d’aria pura. Mi ero portato un libro, amo leggere. Ad un certo punto sento un impellente bisogno fisiologico; di conseguenza mi alzo dalla panchina e mi avvio verso le toilette. Non c’è nessuno, mi accosto ad un orinatoio ed inizio a pisciare. Mentre sono sul più bello della minzione arriva un signore di una certa età, non molto alto, che si posiziona davanti all’orinatoio affianco a me, tira fuori dai pantaloni il suo uccello ed inizia a menarselo guardandomi, Vedo il tutto con la coda dell’occhio e faccio l’indifferente ma dopo un attimo sobbalzo perché inaspettatamente il tizio ha iniziato a palparmi il culo. Va avanti così per una decina di minuti ed io mi sto decisamente eccitando quando sentiamo l’avvicinarsi di passi alle toilette. Lui smette immediatamente di palparmi, rinfodera il suo uccello ed esce. Me la prendo un momento comoda ma non appena il nuovo venuto si posiziona davanti ad un orinatoio, sgrullo il mio membro, lo rimetto nei pantaloni ed esco. Poco più avanti mi risiedo su una panchina libera per rimettermi a leggere ma mi si piazza davanti l’anziano che mi stava palpando poco prima che…. con fare simpatico… mi dice “Guarda in che stato mi hai messo” piazzandomi davanti la lampo dei suoi pantaloni che sembra scoppiare per l’affare in erezione che a stento contiene. Alzo gli occhi e gli chiedo “E’ colpa mia ?” e lui di rimando: “ Sì, è colpa tua, mi ecciti da matti e se avessi la possibilità di averti solo per me per un’ora non ti darei pace, ti chiaverei per un’ora senza interruzione !” Mi sembrava una persona seria ed allora lo sfidai: “ Dimostramelo, abito qui vicino e ti do la possibilità di farmi vedere se ne sei capace, mi hai fatto venir voglia di essere inculato !”

“Andiamo” mi rispose. Tempo cinque minuti fummo a casa mia, andammo in camera, ci spogliammo e immediatamente prese a baciarmi, leccarmi, strizzarmi i capezzoli e palparmi il culo. Presi del Luan dal comodino e mi spalmai per bene lo sfintere, dentro e fuori e a quel punto lui mi fece sdraiare sulla schiena, mi rialzò le gambe allargandole e, posizionatosi fra le mie cosce, lentamente si abbassò sinché riuscì a puntare il suo cazzo sul mio buchino. Devo dire che aveva un cazzo magnifico, non esagerato ma comunque di dimensione considerevole, non troppo lungo ne troppo grosso ma…. Importante, veniva voglia di succhiarglielo.

E guardandomi negli occhi inizia a penetrarmi, si ferma un attimo godendo di quanto conquistato, poi riprende a penetrarmi arrivando sino in fondo. Mi sento riempito, invaso, posseduto ed emetto un sospiro di piacere. Inizio a stringergli il cazzo con lo sfintere, come se glielo stessi succhiando. Gli piace… resta fermo per un po’ godendo della sensazione di pompino che gli sto dando, poi inizia a stantuffarmi, lentamente, godendo di ogni cm. della penetrazione. Dopo un po’ inizia ad aumentare la cadenza e la forza ed io comincio a dare i numeri, troppo forti sono le sensazioni che mi sta trasmettendo… MI sento aperto, posseduto, inerme davanti a quella forza della natura che non mi da tregua. Inizio a chiedergli di godere, di mettere fine a quel supplizio ma lui, sordo a tutte le mie implorazioni, continua a violentarmi sempre guardandomi negli occhi, dimostrando di avere una notevole resistenza fisica, cosa che, data l’età, non avrei immaginato. Non so quante volte ho goduto, senza neanche toccarmi l’uccello. Mi ha distrutto, consumato, portato sull’orlo della pazzia ma, finalmente, mi riempì il culo con una splendida sborrata che mi fece urlare dal piacere. Lentamente, con molta calma, si sfilò da me e mi si distese al fianco, baciandomi lussuriosamente. Mi aveva chiavato per più di un’ora. Mi feci dare il suo numero di telefono e almeno una volta a settimana lo chiamavo per farmi dare un’altra ripassata.



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Ninetta69 Invia un messaggio
Postato in data: 10/07/2017 23:51:54
Giudizio personale:
Io provo sempre ad andare negli orinatoi ed addirittura mi abbasso un po i pantaloni x pisciare meglio, ma mai nessuno si è fermato a stuzzicarmi il culo nonostante è molto bello e sex

Autore: Bobo45sex Invia un messaggio
Postato in data: 24/05/2017 23:57:14
Giudizio personale:
sai raccontare magnificamente le tue esperienze... sai essere molto, molto eccitante

Autore: ETERA E CUCK Invia un messaggio
Postato in data: 06/11/2016 16:28:54
Giudizio personale:
A me non succedono mai queste occasioni

Autore: Paolotorino2010 Invia un messaggio
Postato in data: 04/11/2016 16:26:55
Giudizio personale:
eccitante!!!!


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Sexy party
Cannucce da cocktail 4pz
Cannucce da cocktail 4pz
Cannucce molto divertenti da usare per sorseggiare...
Prezzo:10.53 10.53
[Scheda Prodotto]
In: Bdsm
Peso 300 gr rivestito in pelle nero
Peso 300 gr rivestito in pelle nero
Peso di forma allungata da 300 grammi rivestito in...
Prezzo: € 37.70
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Perizoma grandi labbra cameltoe rosa
Perizoma grandi labbra cameltoe rosa
Perizoma veramente molto sexy grazie alla cucitura...
Prezzo: € 16.90
[Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Perizoma grandi labbra cameltoe rosa
Perizoma grandi labbra cameltoe rosa
Perizoma veramente molto sexy grazie alla cucitura...
Prezzo: € 16.90
[Scheda Prodotto]