i racconti erotici di desiderya

Una coppia fantastica

Autore: IMOLA2011
Giudizio:
Letture: 0
Commenti: 0
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Dopo avere contattato una coppia mia coetanea, con lui cuckold, ottengo risposta direttamente sulla mia mail e avviamo una piacevole conoscenza ed un fitto dialogo. Dopo alcune mail, ci scambiamo il numero di telefono e parlo con entrambi i coniugi, con il lui molto loquace e sciolto e la Lei decisamente più fredda.

Decidiamo di vederci per un caffè dopo un paio di sere e si presentano puntuali, con la Lei bellissima, voluttuosa, con uno sguardo birichino e intrigante, ma anche apparentemente che se la tira, mentre il lui estremamente loquace, socievole e amichevole. Prendiamo il caffè e procediamo alla conoscenza in modo molto sciolto e amichevole, anche se dal linguaggio del corpo, vedo che non ho fatto breccia sulla Lei ancora restia. Sono una coppia esperta del gioco, con una esperienza ultradecennale e mi raccontano tanti episodi di esperienze passate, soprattutto nefaste con molti singoli, ma capisco che per quella sera non c'è trippa per gatti... perdonate la battuta, e la butto sulla simpatia e la conoscenza personale delle persone che ho di fronte.

Dopo un'ora e mezzo di chiacchiere, che volano via rapidamente, a dimostrazione del bel clima creatosi, ci alziamo e mentre il lui la invita a giocare, la Lei rapidamente diniega, rivolgendomi uno sguardo malizioso, quasi di sfida. Il marito chiede scusa (anche se non ce n'era bisogno), ma comunque afferma con decisione che la mia persona ha rivalutato la figura del singolo del sito, per classe e signorilità e modi di fare.

Io accetto con rammarico il diniego, anche per i 250 km percorsi fra andata e ritorno e li saluto amichevolmente, anche se mentre tornavo a casa, sognavo ad occhi aperti di potere sfiorare, spogliare e dare piacere alla splendida Lei di coppia.

La mattina dopo gli scrivo una mail, con cui li ringrazio, perchè comunque era stato bello anche solo sognare e perchè comunque avevo conosciuto due belle persone dentro e fuori. Non mi attendo risposte, visto che ormai in questo ambiente tutti mettono annunci e non rispondono a chi li contatta...., figurarsi da chi mi ha rifiutato la sera prima...., ma dopo pochi minuti ricevo un sms con un numero di telefono, è il telefono di Lei, me lo manda il marito e mi scrive: sei troppo giusto come persona perchè ti perdiamo, CORTEGGIALA E FALLA SENTIRE IMPORTANTE, ha avuto dei singoli stronzi finora, giocati le tue carte e....

Per me è come un invito a nozze, adoro il corteggiamento, fare sentire importante la Lei e adularla con parole dolci e belle metafore. In questo caso non ci sono finzioni, le parole vengono dal profondo del desiderio di Lei, e dopo una fitta serie di sms, mi fissa un appuntamento da lì a 4 giorni, per vederci per giocare. Non sto nella pelle, pregustando il piacere ottenuto e donato, ma come sempre la sfortuna ci si mette di mezzo e alla vigilia dell'incontro un problema fisico di Lei, fa sì che salti l'incontro. Subito penso ad un nuovo dubbio insinuatosi nella Lei, poi mi rassicura che lo stato fisico le impediva di essere al 100% e continuiamo il gioco di seduzione e corteggiamento.

Finalmente dopo una settimana ce la facciamo a vederci, arrivo ovviamente in anticipo, organizzo tutto alla perfezione, con tanto di rosa rossa, bottiglia di prosecco di qualità in ghiaccio e quando arrivano come sempre puntuali, lei è ancora più bella del solito, vestita di nero, con intimo rosso di pizzo, tacco vertiginoso e uno sguardo raggiante.... Dallo sguardo capisco che ci siamo e.... le emozioni vanno via e il gioco ha inizio. Il marito si mette sul divano a guardare, mentre ci iniziamo a spogliare, le sussurro in un orecchio: sei bellissima.... e lei mi guarda dolcemente e mi chiede scusa, perchè era stata 'un po' stronza con me'....

Ma non importa, la stendo sul letto e inizio dolcemente e poi avidamente a leccarle il gioiello, è un vulcano di piacere, reagisce ad ogni stimolo della mia lingua e dopo 1 minuto mugola e si dimena come che sia tarantolata di piacere.... Dopo 5 minuti mi ferma, dice che sta per squirtare e non vuole farlo subito, allora mi stendo e inizia lei a prendersi cura con una abilità e una dolcezza del mio arnese che gradisce in modo fantastico. Poi dopo avere messo la protezione, mi sale sopra ed è fantastica, con brevi e sapienti movimenti pelvici, è perennemente eccitata, stimolata, ma non mi porta a venire.... Mi sento un leone indomabile, l'aria è permeata dall'odore del suo godimento continuo, siamo eccitati, sudati, ma andiamo avanti per minuti e minuti di piacere assoluto, con i corpi fusi e le labbra saldate in un perenne bacio.

Stasera il mio arnese non vuole saperne di venire, continua imperterrito nella sua erezione e cambiamo posizioni e posizioni, poi decido di volerla fare squirtare sul serio, la stendo e riprendo a leccargli il gioiello, ormai permeato dai suoi umori, dopo pochissimo inizia a squirtare, lei vuole allontanarmi, ma io continuo a stimolarla e mi viene in bocca allagandomi con il suo squirt, che io bevo avidamente. Non mi era mai capitato di gustare lo squirt di una Donna ed è fantastico, sono in estasi, mi stacco, la bacio e le trasmetto gran parte dei suoi umori e un assaggio del suo squirt.

Il marito eccitato si alza dal divano e partecipa attivamente con Lei e la penetra, mentre lei riprende in bocca il mio arnese. Proseguiamo per tre ore filate, fino a quando finalmente vengo e togliendomi il preservativo, le allago il ventre di sperma calda.

Sono esausto, al settimo cielo, ho ogni poro in eccitazione e fibrillazione, una situazione fantastica, con una coppia FANTASTICA....

Mentre ci salutiamo, Lei mi confessa che nessuno e nessuna la aveva mai portata oralmente al piacere che l'avevo portata io e mi esorta a non lamentarmi del mio arnese (ci avevo scherzato sopra nella fase di corteggiamento), perchè l'ha fatta divertire in modo assoluto.

Penso che sia stato fantastico, anche perchè non si è fatta solo ginnastica da camera, forse se lo avessimo fatto la prima volta, sarebbe stato così, ma dopo esserci conosciuti, avere giocato in seduzione e corteggiamento, fare sesso in quella camera è stato fantastico perchè era sesso fatto anche con la testa e non solo con il testosterone....

To be continued.... penso proprio di sì.



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI



Sono un/una:
Cerco un/una: