i racconti erotici di desiderya

Tecnico casa

Autore: Unicorno Multicolor
Giudizio:
Letture: 0
Commenti: 3
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Il motivo del mio annuncio... la storia assolutamente vera e accaduta nel settembre di 2 anni f. premessa che nn sn un prof. d'italiano (catania) verso le 17:00 mi chiam un numero sconosciuto, risp e dal altra parte una voce femminile mi f: salve sign. r..... ho avuto il suo numero dalla sign.enza mi chiamo anna e avrei bisogno di un idraulico, ho un problema alla piletta e al lavello, lei quanto pu essere disponibile?? signora, domattina alle 08:00 potrei essere da lei, disponibile?? sii,si... cosi, mi da via e n del abitazione e stamattina alle 08:00 puntuale sono sotto casa, un palazzo di 3 piani, citofono e mi risp. una voce maschile, si salga pure, 3 piano, prendo i miei ferri e mi avvio, arrivo e conosco il marito della signora, salve, mi chiamo gianni e io piacere, enzo... mi fa accomodare e mi dice che la moglie fuori andata dalla mamma ... boh, penso io che me frega, mi f vedere i due lavori il 1 in lavanderia e il 2 in cucina... cosi dico al sign. gianni che devo andare a comprare un sifone e il gruppo del lavello, esco di casa e inizio a scendere le scale (il palazzo nn ha ascenzore) a metta scale circa, una signora sale, una bella tipa, 36/37 anni, mora,alta 170 circa capelli ricci e sotto un vestitino fiorato si intravede un bel fisico.... beh... buon giorno e lei ricambia, io continuo a scendere, vado a comprare le mie cose e dopo un 30 min. circa sono di ritorno.. citofono, e questa volta la voce che risp. femminile, salve signora sono l idraulico, si sali 3 piano....

arrivato s, mi ritrovo la signora delle scale, salve signora, piacere enzo, e lei piacere mio anna ..

mi fa accomodare e si scusa se nn stata presente quando sono arivato, mi spiega che la madre ha problemi di salute e che si alterna con le gli altri fratelli...

io gli spiego quali sono i problemi che ha nella piletta e nel lavello e cosi lei mi dice che la sign. enza aveva dato il mio numero e che per lei ero una persona di fiducia e che lavoro in modo professionale, io ringrazio e a quel punto lei mi guarda e agiunge: ma nn mi aveva detto che 6 anche cosi carino..... grazie signora, anche lei lo ....

boh.... mi mette un p in imbarazo questo suo modo, cmq, rompo subito il mio disagio dicendo che potevamo iniziare, lei mi accompagna in lavanderia e cosi apro la piletta e inizio ad uscire i vari detersivi, e lei.. ops che sbadata, mi scusi lo faccio io, mi si avicina e e si mette a 90 col seno a pochi cm dal mio viso, rimango senza fiato, indossa un regiseno color bianco, quasi velato il vestitino con la sua scollatura mi permette di vedere la sua 3 in modo molto libero, a delle belle tette, alla vista ancora molto toniche, lei da un occhiata verso di me e nota che io ero con i miei occhi puntati nella sua scollatura, ops.... mi ha beccato, cosi riprendo a guardare il mio lavoro e inizio, lei si mette poco distante da me e cosi si parlava un p do un occhiata alle gambe, ha la pelle quasi da mulatta, sar per il periodo, veramente una bellissima donna penso io e continuo a lavorare..

poco passa e squilla un cellulare, quello della sign. anna risp. e capisco che il marito, gi penso io, nn l ho pi visto... gli dice che torner verso le 14: e che l impegno che aveva stato confermato... lei risp che avrebbe lasciato qualcosa di pronto sul tavolo e che aveva il turno dalle 14 alle 22: (ho scoperto dopo che un infermiera)..

cosi finisce la tel. lei subito dopo mi guarda e dice, enzo scusa un attimo mi assento 5 minuti!!

ok signora.

e lei mi guarda e dice, enzo, nn siamo poi cosi distanti d et, puoi chiamarmi anche anna.. detto questo si gira e si allontana...

finisco il lavoro della piletta e la chiamo, anna posso passare in cucina??

certo che puoi fai pure, sto arrivando..

bene dico io posso fumare pure una sigaretta?? certo che puoi io e mario fumiamo in casa, fai tranquillamente...

cosi mi accendo la mia sigaretta e mi rilasso un p, pochi istanti dopo arriva lei, si era cambiata, adesso ha messo un vestitino color lilla molto pi corto di quello di prima, sembra quasi una magliettina, nn gli sta molto aderente, ma esalta ancor di pi le sue cosce e la sua scollatura, che mi riserva una sorpresa,....

finisco la sigaretta e inizio col lavello, anche li appena apro mi ritrovo il tutto pieno di botiglie di detersivo e vari igienizanti per la casa, e lei nuovamente, opssss.... scusa sono troppo sbadata oggi, si rimette a pecora e con mio stupore vedo che ha tolto il regiseno e che ha un seno quasi da primato, dio mio... un gonfiore inizia a bussare nei miei pantaloni e un pensiero al quanto sconcio mi passa per la testa.. lei questa volta toglie le botiglie quasi a rilento e nn mi guarda per nulla, finito ci, penso che devo far calmare i miei bollenti spiriti, cosi m'infilo con la testa sotto il lavello e con mille pensieri cerco di lavorare, il posto e al quanto scomodo e da accarponi che ero messo mi giro a pangi in su come in una panca di addominali, vedo che lei si seduta di fronte a m e di lei riesco solo a vedere dalla pancia in gi, le sue gambe sono bellissime e le tiene accavallate, il mio lavoro v molto a rilento perch ho un pensiro fisso, dopo pochi istanti do un altra occhiata e vedo che scende la gamba e le allarga un p... azzz... ha un intimo nero che mi lascia senza parole, mamma mia, i pensieri urlano in testa e l adrenalina sale a mille...

inizio a pensare che lo f di proposito, ma amo essere professionale (per, voglio provarci... penso)a questo punto mi metto tutto dun lato e il mio lavoro quasi finito e chiedo, anna per favore puoi aprire l acqua, cosi magari vediamo se ci sono perdite??

certo che si, lei si avvicina e nn si mette dalla parte esterna degli sportelli ma in quel poco spazio che era rimasto, apre l acqua e io controllo che il tutto vada bene lei mi f, come v, e io... beh, controllo che sia tutto asciutto, e che magari nn ci sia qualcosa di bagnato.... almeno qu gi....!!!!

lei, f un soride in modo molto malizioso e si mette accovacciata , mi guarda e f, se vuoi trovare qualcosa di bagnato, devi smettere di toccare l!!

mi prende una mano e se la porta in mezo alle gambe, e gu che devi toccare.....

mamma mia, lei era con gli occhi lucidi, io avevo l'adrenalina alle stelle, aveva le gambe sodissime, e le mutandine quasioliose di quanto era bagnata, esco da sotto quel lavello e prendo a baciarla, aveva un sapore stupendo, la tocco dal sedere, la stringo a me, e nn ci staccavamo mai da quel bacio, ormai il mio cazzo era in tiro e lei lo sentiva pulsare contro il suo addome gli tocco il seno, duro come quello di una ventenne, mi prende per mano e senza dire una parola mi porta in camera da letto, ci denudiamo e riprendiamo a baciarci aveva la fica bollente, le mie mani la toccavano da dietro e con esso allargavo le chiappe e toccavo anche il buchino inizio a leccarle il collo, la spalla, il seno...

la metto sul letto e scendo sino alla sua fica, lei mi guardava con occhi ormai posseduti, inizio a leccargli la clitoride, lei ansima, gode e si dimena, lo mordicchio, lo bacio come prima facevo con le sue labbra, poi lei si alza mi fa mettere straiato e ricambia la cortesia, da prima prende il cazzo con le mani e mi f un bel complimento (20 cm) wow, stupendo.... poi inizia a leccarlo in lungo sino alle palle, lo insaliva, dopo pochi istanti lo prende in bocca, la sua salivazione era tantissima e quel calore mi eccitava ancor di pi, gli chiedo di mettersi a 69 e lei subito si posiziona su di me, che spettacolo, avevo quel sedere perfetto a contatto con la mia bocca e la sua fica che ondeggiava sul mio mento siamo stanti in questa posizione per un paio di minuti, poi lei scende e si sdraia, io mi metto sopra e inizio a giocare col mio cazzo sulla sua clitoride, dio come si dimenava, aveva troppa voglia cosi piano piano lo metto dentro, le mandava dei gridolini e mi graffiava mi stringeva....

da li ci attorcigliamo sul letto e lei passa sopra me, si muoveva come una dea da pprima piano poi sempre pi forte e contraento i muscoli, la lussuria era arrivata a limiti exstremi e noi nn capivamo pi nulla, sento solo la sua voce che mi dice che sta per venire e poi un urlo sotto voce e lei che tremacome una foglia, io continuo in modo molto lento e i suoi occhi sembrano quasi piangere.. mi bacia, mi morde le labbra, e poi si distente vicino me, io prendo a baciare il suo seno, lo mordicchio un p,lo lecco, poi scendo nella pancia e in fine mi metto a covaccioni ai piedi del letto e inizio a rileccare la sua clitoride, il sapore era molto pi forte, ma ottimo, la lecco e lei ancora tremolante, le metto la lingua dentro quella meravigliosa passerina per raccogliere il suo nettare e poi scendo nel suo ano anche lui umido lo slinguetto un p e poi inizio a giocarci con un dito, lo infilo dentro, prima uno,poi due, lei nn dice una parola ormai e posseduta e cosi la metto a 90 e poggio la cappella in quel meraviglioso culo, da prima piano delicato ma una volta dentro la bacio nella schiena e inizio un movimento che a ritmo si f sempre pi veloce e corposo, stupendo stargli dentro e lei ansima come una porca, ad un certo punto mi guarda e sotto voce mi dice: voglio che tu mi venga in bocca, voglio sentire il tuo sapore per pi tempo possibile!!!

detto ci inizia a masturbarsi io la prendo per i capelli con una mano e con l altra la tengo stretta per il seno, dio quando mi piace ormai i colpi si fanno secchi e lei riprende a godere come una matta prende il cuscino in bocca e si contorce io allento perch al apice anch io e non appena lei si calme esco dal sedere e lei si gira e inizia a spompinare, l orgasmo nn tarda e i primi fiotti di spema finiscono nella sua gola per poi continuare a schizzare su tutto il viso.

sfiniti ci sdraiamo sul letto e rimaniamo a baciarci per qualche minuto, dopo mi rivesto e prima di uscire la porta mi promette che presto avra il bisogno di un altro intervento!!!!!!!!...



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: TROPICALE 69 Invia un messaggio
Postato in data: 22/11/2015 00:36:06
Giudizio personale:
ottimo

Autore: Suppone Invia un messaggio
Postato in data: 24/10/2015 20:26:05
Giudizio personale:
bel racconto

Autore: Uomo_che_guarda Invia un messaggio
Postato in data: 24/10/2015 08:41:09
Giudizio personale:
Bellissimo!


Sono un/una:
Cerco un/una: