i racconti erotici di desiderya

Io, mia moglie e il trans

Autore: Collantsex
Giudizio:
Letture: 4891
Commenti: 5
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Dopo di quella prima volta, ci furono alcuni mesi veramente intensi, quando la sera arrivavo a casa mi facevo una doccia ed indossavo i collant (Lucia me ne aveva procurati di diversi modelli e colori), spesso sopra non indossavo niente, restando solo con una t-shirt e le calze. Lucia era veramente scatenata, come non l’avevo mai vista, mi spompinava quasi sempre prima di cena e nel dopocena ci scappava sempre una scopata, ma avevamo iniziato ad esaudire anche sue fantasie, spesso indossava lo strap-on (ne aveva tre di varie forme e colori) e mi faceva inginocchiare per fargli un pompino, tenendomi la testa e pompandomi come fosse un uomo ed io la donna, ed almeno due volte la settimana mi scopava in culo in diverse posizioni. Ogni giorno ero eccitato a pensare a cosa avremmo fatto quella sera, per non parlare dei week-end, dove ci si sbizzarriva con l’inversione dei ruoli. Alle volte, mi chiedeva di indossare i collant, inginocchiarmi e di masturbarmi mentre gli facevo un pompino o di mettermi a pecorina con il collant aperto solo dietro e di non toccarmi mentre mi sodomizzava, obbligandomi a non distendermi restando sulle ginocchia fino a che non fosse venuta. Era un sesso veramente elettrizzante sia fisicamente ma soprattutto psicologicamente, stavamo realizzando fantasie che non credevo neanche di avere. Un giorno mentre mi scopava sul divano mi disse: “Ho voglia di vederti mentre ti fai scopare da un uomo”. Io gli risposi: “No, non esageriamo”. Lei mi spinse il cazzo di gomma più in profondità facendomi gemere e con un tono rabbioso mi disse: “Chi comanda ? Vuoi che ti apra del tutto ?”. Io risposi: “No, ti prego fai più piano”. Lei continuò dicendo: “Allora decido io e per iniziare ci facciamo un trans”. Io non risposi e lei continuò: “Ha ti piace l’idea di succhiare il cazzo di una trans è ? Voglio proprio vedere quanto sei troia !”. Mentre parlava, continuava ad incularmi eccitandosi con le frasi che mi pronunciava, io in silenzio cercavo di resistere al dolore che mi infliggeva, penetrandomi con quella foga. Finalmente, dai suoi lamenti, la sentii venire e gli chiesi di togliere il bastone che mi stava traumatizzando il buco ma lei mi disse: “Adesso voglio vederti venire, non te lo tolgo finche non vieni. Voglio che ti masturbi pensando di avere in culo il cazzo di un bel trans”. Ubbidii e con la sua verga rigida ancora ben piantata nel culo mi masturbai da sopra il collant mentre lei mi apostrofava della troia da monta, troia per trans, rotto in culo, ecc.

Non passò neanche un mese, che un venerdì verso le cinque di pomeriggio mi arrivò un sms con scritto: “Vieni a casa presto, stasera andiamo a trans”. Solo a pensare a quello che mia moglie mi aveva scritto ebbi un’erezione ed appena potei lasciare il lavoro corsi a casa. Appena mi vide disse: “Non vedi l’ora è ? Ti si legge in viso, ma adesso depilati bene che ti voglio in tiro”. Presi la schiuma e mi depilai gambe e culo, ripassando con il rasoio anche il pube, ero più liscio di una donna, dalla vita in giù non avevo neanche un pelo. Mi vestii con un paio di collant wolford tutto nudo color carne, sopra un paio di jeans ed una maglietta. Stavo per mettere i calzini quando lei mi disse: “Quelli non metterli”. Lei era vestita con un paio di collant simil reggicalze color nero, gonna corta e stivale con tacco, sopra aveva un piccolo bustino ed una giacca sempre nera. Salimmo in macchina e le chiesi: “Dove andiamo, hai già qualche idea ?”. Lei rispose: “Sì, amore, non mi piaceva l’idea di andare a caso, ho cercato in internet il soggetto che poteva fare al caso nostro ed ho preso un appuntamento direttamente nel suo appartamento”. Arrivammo a casa del trans, suonammo e salimmo al terzo piano, ci aprii la porta, si vedeva che era un trans ma aveva i lineamenti sottili e con un po’ di fantasia poteva sembrare una bella donna. La voce la tradiva ma si rese subito accogliente e simpatica. Ci offri da bere e scambiammo due chiacchiere. Mia moglie prese l’iniziativa e mi disse: “Alzati in piedi e togliti i pantaloni”. Ero visibilmente imbarazzato ma mi alzai e lentamente mi levai i jeans.

Il trans si alzo di fronte a me e disse: “Ma guarda cosa abbiamo qui, un maritino birichino”.

Mia moglie gli rispose: “Sì, è proprio birichino e gli piace ciucciare il cazzo”.

Avvicinandosi a me disse: “Inginocchiati e fagli vedere come ciucci bene”.

Mi inginocchiai, la trans si slaccio la gonna e sposto il perizoma facendo uscire un cazzo grosso ma moscio, lo presi in mano e me lo infilai in bocca iniziando un lento pompino. Mia moglie mi sfilò la maglietta e restai nudo solo con il collant e mi incitava dicendo: “Dai succhia, fagli vedere come sei bravo”, e con una mano prese il cazzo del trans imboccandomi, mentre con l’altra mano mi spingeva la testa. Mentre continuavo a pompare il cazzo del trans, che era diventato bello duro, mia moglie si tolse la giacca e la gonna, restando con le calze ed un bustino, prese la borsetta ed estrasse uno dei suoi strap-on, mugolando se lo allacciò e si diresse verso di me e mi disse: “Ciuccia anche questo”. Sempre in ginocchio mi alternavo tra il cazzo del trans ed il cazzo di plastica di mia moglie, finché Lucia disse: “Adesso mi scopo Selen (era il nome del trans)” e si posiziono alle sue spalle. Selen disse: “Andiamo in camera che stiamo più comodi”, e ci recammo in camera da letto.

Ci mettemmo sul lettone e mia moglie rivolgendosi al trans ci disse: “Mettetevi uno sopra l’altro a 69 che io ti inculo”. Io sotto e Selen sopra con i cazzi in bocca, guardavo mentre Lucia lubrificava il culo di Selen e poi la penetrava, la pompava come se avesse un cazzo vero e cercava di spingersi in profondità il dildo interno della cintura. Mi alzai e con Selen a pecora inculata da Lucia gli presi la testa e gli infilai il mio cazzo fino in fondo alla gola. Era una situazione eccitantissima e facevo di tutto per non venire, ma Lucia mi disse: “Dai vienigli in bocca”. Strinsi il pene con la destra, con la sinistra tenevo la testa di Selen, accelerai il ritmo e gli scaricai tutto il mio nettare in bocca. Ebbe alcuni rigurgiti ma incassò bene.

Lucia mi disse: “Succhiagli ancora il cazzo”. Io obbedii riprendendo il lavoro da dove lo avevo lasciato. Mia moglie smise di pompare il trans e venne dietro di me, mi tirò in alto il collant sistemandomelo bene in vita, lo lacerò in prossimità del mio buco e con le dita iniziò a lubrificarmi il culo. Intanto mi era tornato duro e con una mano mi masturbavo. Lucia disse a Selen: “Dai, adesso scopatelo”. Selen si spostò alle mie spalle e mi aprii lentamente il culo. Lo sentivo entrare lentamente ed era una sensazione stupenda, era caldo e morbido, nulla a che vedere col cazzo di plastica di mia moglie. Sentivo Selen che mi pompava tenendosi all’elastico delle calze e Lucia che gli diceva: “Dai scopatelo per bene, voglio vederlo inculato come si deve” ed a me diceva: “Dai, muovi il culo, fai vedere come ti ho insegnato”. Lucia stava lì, davanti a me, guardandomi e masturbandosi con lo strap-on e continuava a dirmi: “Non toccarti e non piegarti, voglio vederti venire solo di culo, mentre Selen ti apre del tutto.” E così fu, resistetti a pecora finché il trans non mi venne dentro poi mi accasciai esausto. Ci rivestimmo, pagammo, salutammo e tornammo a casa e in macchina Lucia mi disse: “Mi è piaciuto, dobbiamo rifarlo”. Io risposi: “Sì, è piaciuto anche a me”.





giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: Te Quiero Invia un messaggio
Postato in data: 19/10/2010 20:11:28
Giudizio personale:
Mi piacerebbe provare

Autore: ROLIN08 Invia un messaggio
Postato in data: 19/10/2010 17:21:19
Giudizio personale:
veramente carino ed intrigante

Autore: Carino6423 Invia un messaggio
Postato in data: 04/01/2010 13:02:34
Giudizio personale:
molto eccitante e ......... mi è diventato duro a leggerti e ...... ho goduto insieme a te, grazie.

Autore: Bsx52 Invia un messaggio
Postato in data: 02/01/2010 16:00:13
Giudizio personale:
Mmmmmmm....eccitante.......!

Autore: Lellatravpr Invia un messaggio
Postato in data: 01/01/2010 21:28:19
Giudizio personale:
troppo bello


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Miniabiti
Miniabito effetto bagnato nero lucido
Rete fine e splendidi intarsi neri che risaltano l...
Prezzo: € 41.77
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Feste and compleanni
Statuetta sexy
Statuetta molto eccitante la maialina che raffigur...
Prezzo:16.03 12.02
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Butt plug
Plug rilievi natural
Dedicato al vostro piacere anale Realizzato in sil...
Prezzo: € 21.98
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Palline cinesi
Palline velvet rosso
Due palline del piacere legate tra loro con cordin...
Prezzo: € 16.90
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Feste and compleanni
Bersaglio freccette strip nero
Simpatico gioco erotico ogni bersaglio colpito cor...
Prezzo:19.51 14.63
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Classici
Goliath preservativi 24pz
Preservativo trasparente con diametro ristretto e ...
Prezzo: € 19.00
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Costrittivi
Kit polsiere nero
Particolare cintura di 5 mt applicabile sulla spal...
Prezzo: € 28.41
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Borse
Borsetta corsetto nero
Borsetta a forma di bustino con manici e cerniera ...
Prezzo: € 34.58
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Palline cinesi
Bendy beads rosso
Bendybeads e un giocattolo ideale per tutte le per...
Prezzo: € 26.18
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Stimolatori lei
Cuore vibrante rosso
Piccolo vibratore in jelly semitrasparente cedevol...
Prezzo:24.95 14.97
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Speciali
Xxl for the big one 24pz
Il preservativo trasparente extra largelunghezza 2...
Prezzo: € 19.00
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Massaggi
Olio al gelsomino 50ml
Con olio di jojoba e profumo di gelsomino.Preziosi...
Prezzo: € 8.78
[Leggi Scheda Prodotto]