i racconti erotici di desiderya

A casa di giusy

Autore: _Pura Trasgressione_
Giudizio:
Letture: 0
Commenti: 2
Dimensione dei caratteri: [+] - [ - ]
Cambia lo sfondo
Come ogni sabato mattina ero a casa impegnato a farmi la barba e a breve sarei uscito per un aperitivo con degli amici. Stavo per mettermi il dopobarba quando squilla il mio ‘cellulare del bull’ e vedo che mi stava chiamando Giusy, una casalinga insoddisfatta, sposata con un marito cornuto, che mi chiama per trascorrere dei momenti intensi quando è libera da faccende domestiche e private. “Ciao Andrea, come stai? Potresti per favore venire a casa mia che ho un problema con il Pc e non riesco a sbloccarlo?” .. Avevo già capito l’antifona, ma siccome mi piacciono le situazioni da gioco di ruolo, accetto di buon grado e le rispondo che in una mezzoretta sarei stato lì. Giusy ha 38 anni, mora occhi castani, è alta 1.65 circa, magrolina, taglia 40, una una bella terza di seno e un viso dolce e perfettino, fa l’insegnante. Il marito Antonio, insegnante anche lui, è più grande di Lei di diversi anni, consapevole ormai del fatto che non è più in grado di soddisfarla, anzi, lui gode di più nel vederla corteggiata e scopata davanti ai suoi occhi, meglio ancora se a casa, possibilmente nel suo letto. Un classico cuckcold!

Mi dirigo così a casa di Giusy, fuori fa abbastanza freddo considerando che è febbraio, ma i miei ormoni mi tengono su al sol pensiero di questo gioco così eccitante, sempre diverso di volta in volta, e che ormai riuscivo a condurre in maniera spontanea e decisa. Suono al campanello, mi risponde Giusy al citofono e m’invita a salire al solito terzo piano. Salgo lentamente e arrivato sul pianerottolo vedo subito Lei con il suo sorriso malizioso affacciata alla porta e m’invita ad entrare. Saluto Antonio che era in salotto a guardarsi la Tv e ci dirigiamo nella sala computer, dove Giusy corregge i compiti in classe degli alunni e naviga in internet con il suo portatile che ogni tanto (chissà come mai!!) si blocca. Giusy indossava una classica gonna da ufficio, fino al ginocchio, grigia, calze scure, una camicia nera leggermente sbottonata e giusto un filo di trucco in viso. La faccio accomodare alla sua sedia e dopo i soliti complimenti la invito a spiegarmi cosa fosse successo. “Guarda Andrea, quando apro Firefox mi esce questa schermata che non so cosa sia, mi dà un gran fastidio e non so toglierla”. A quel punto mi avvicino a lei e mi piego in avanti per iniziare ad operare con mouse e tastiera mentre lei è ancora seduta. Mentre mi fa i complimenti per il profumo del dopobarba e inizia ad accarezzarmi l’interno coscia, io proseguo nel risolverle il problema del pc. Le spiego di stare più attenta quando naviga su internet alla ricerca di programmi da installare e nel tempo di 5 minuti le risolvo il problema.

“Ecco fatto mia bella Giusy, come vedi ad ogni problema c’è sempre una soluzione, hai fatto bene a chiamarmi” le dico guardandola intensamente negli occhi e lei per pronta risposta inizia a sbottonarsi la camicetta nera dicendomi “Non ti ho mica scomodato solo per questo Andrea, c’è qualcos’altro per te..”.. Alla vista di quel delizioso reggiseno rosa chiaro, con quella bella terza di seno incastonata la dentro, non resisto più e inizio a palpeggiarla mentre le nostre lingue si contorcevano in un bacio appassionato da veri amanti; nel frattempo il cornutone era ancora di là comodamente seduto sul suo divano a vedere non so cosa in Tv. Giusy bacia veramente bene, con una grazia unica, la sua lingua scorre a tratti veloce e tratti lenti, è una vera goduria e il mio arnese non tarda di certo a irrigidirsi dentro il jeans. Giusy, presa anche lei dall’eccitazione più totale, non aspettava altro che sentirsi dire “Tiralo fuori troietta, adesso tocca a te ‘ripagarmi’ del servizio”, così mi abbassa la zip, infila la mano e appena lo sente bello duro lo stringe forte, iniziando a segarmi lentamente mentre ce l’avevo ancora nel boxer. Inizio ad emettere i primi gemiti di piacere e quando lo tira fuori per affondarlo tutto in bocca, comincio ad andare in estasi.. “Siii Troia succhiamelo tutto, fammi sentire la tua gola profonda!!” e Giusy pompava sempre più forte, mentre con una mano mi aveva delicatamente tirato fuori anche le palle dal Jeans.

Quel cornutone di Antonio non aspettava altro che sentirmi godere per venire a spiarci, infatti l’ho visto affacciato alla porta, mentre si gustava la scena e aveva iniziato a menarsi il suo cazzettino. “Guarda com’è brava tua moglie a succhiare, e ora mi faccio leccare anche le palle!!”… Giusy obbediva, le piaceva essere comandata e così la guidavo in tutti i miei piaceri. Ma ora era arrivato il momento di assaggiare Lei, la faccio alzare in piedi, la piego a novanta sulla scrivania e le alzo la gonna… mmmhh che culetto delizioso che ha la Giusy, liscio come seta, bianco come il latte e tra le natiche le passava un perizoma che stranamente non era abbinato al reggiseno, ma era di un nero trasparente con inserti dorati, fantastico!! Mi chino, le scosto il perizoma e inizio a passarle la lingua sul buchino posteriore, so che piace a Giusy e infatti dopo 3/4 colpetti di lingua la sento già fremere di piacere.. “Sii amore, così, sono tutta tua” … mentre dietro di me sentivo ansimare il cornutone che si stava gustando la scena! Le tiro via le mutandine, le allargo bene le gambe e inizio a leccare e assaporare quella figa così profumata, già bagnata, ma pronta a godere. Infatti dopo un paio di minuti la sento venire.. “Ohhh siiii, vengoo…mmmmhhh….daiii!!” una magnifica squirtata che mi prende in viso e un po’ va a finire per terra, per la gioia del cornutone che non aspettava altro. Giusy è letteralmente estasiata, totalmente sdraiata sulla scrivania, e la lascio rifiatare mentre continuo a baciarla tra le cosce.

Poi la faccio girare, la bacio di nuovo in bocca e la prendo in braccio, essendo magrolina e bassina e un’operazione che non mi comporta alcun sforzo … “Adesso andiamo in camera da letto, voglio scoparti sul letto dove dormi con quel cornuto di tuo marito!” e così mi dirigo con lei in braccio verso la camera da letto, non prima di incrociare il cornutone sull’uscio della porta, e gli ordino “Vai a pulire per terra, lecca il piacere di tua moglie, è buonissimo!”… Arrivati in camera, la butto sul letto, e in tono da vero bull le ordino di spogliarsi tutta… “Basta con le carinerie, adesso ti sbatto come una troia” mentre mi metto in piedi sul letto e lei in ginocchio, pronta a spomparmi di nuovo. Stavolta però comando io, così le tengo la testa ferma e inizio un deep throat che più volte la lascia senza fiato.. “Che troia che sei, hai una gola più profonda dell’inferno!” solo che la sua gola mi manda in paradiso!! Bene, ora che è diventato di marmo, la posiziono a pecorina e inizio a sbatterla da dietro, Giusy inizia a dimenarsi, le piace essere scopata in questa posizione e guardarsi allo specchio, mentre la ricopro di insulti e di sberle sulle sue docili chiappe bianche… “Dai puttana, fammi sentire come ti piace, e ora che viene tuo marito guardalo dritto negli occhi mentre godi!” .. Antonio non ha tardato a venire ad osservare la scena, si è portato la solita sedia da cornuto per gustarsi comodo lo spettacolo, quando si stava per sedersi ma … “Cornutone, vieni qui a lubrificare il buco del culo di tua moglie, che ho voglia di incularla!”. Quel cornuto non se l’è fatto ripetere due volte, ha preso il lubrificante dal bagno e me l’ha preparata per bene. Giusy era già in posizione, pecorina, faccia sul cuscino e culo in alto; ho sempre avuto l’impressione che quella troia godesse da matti a prenderlo dietro e così senza pensarci l’ho affondato, delicatamente ma con decisione, tutto nel culo. Dalla bocca di Giusy è uscito solo un “Fai piano amore” per poi diventare “Sii tuttooo, tuttoooo, Antonio guardamiii” .. Antonio era lì seduto col suo cazzettino moscio in mano e sbavava come una lumaca dal piacere, mentre io aumentavo di minuto in minuto il ritmo dell’inculatura … “Ti piace puttana eh? Ti piaci farti sfondare il culo davanti al tuo maritino, vero? Dai, cambiamo posizione, offriamogli una visione degna dei migliori porno e tu cornutone, prendi il cellulare e filma tutto”

Così mi sdraio di traverso sul letto, con le gambe in direzione del cornutone e ordino a Giusy di salirmi sopra, seduta, con le spalle verso di me e le gambe spalancate di fronte al marito! La infilzo di nuovo nel culo, ma questa volte lascio a lei scegliere il ritmo, mentre il marito se la gustava con gli occhi sgranati, quasi incredulo di quanto la moglie potesse essere troia. Giusy infatti ha l’aria della brava donna, ma a letto si trasforma in una docile troia servizievole e.. gode da matti! La sua andatura aumenta, sento il suo culo che si allarga sempre di più e Antonio aveva iniziato a filmare la scena .. “Dai troia, impalati tutta, fai vedere al tuo maritino quanto ti piace prenderlo nel culo dagli altri!” .. fino a quando un altro orgasmo, questa volta anale, la sconvolge totalmente, sento il suo bacino irrigidirsi di colpo ed all'improvviso il retto inizia a pulsare molto forte.. “E brava la Giusy, sei venuta anche col culo…”.. Le scappa un sorriso per poi girarsi a pancia in giù sul letto, sfinita! Mi giro verso il cornuto .. “hai filmato questo bel orgasmo anale?” lui annuisce. Ora il desiderio di orgasmo si impadronisce di me, mi stendo sul letto e invito Giusy a svuotarmi .. “dai troia, voglio sborrare qui, dove dorme tuo marito”.. Giusy raccoglie le ultime forze, se lo prende tutto in bocca e inizia un pompino coi fiocchi, mentre con la mano mi massaggia la zona prostatica.. sono davvero in estasi e vicino all’eruzione, Giusy se ne accorge e affonda ancora di più con quella gola magnifica mentre con il dito medio spinge contro il mio sfintere anale… “Siiii cosìììì, ahhhhhh” un fiume di sborra le riempie la bocca e il viso, e volontariamente faccio andare qualche schizzo sulle lenzuola dove dormirà il marito… “Sei stata grande Giusy, complimenti”. La lascio lì sul letto, sfinita, mentre si assapora ancora il mio nettare e mi dirigo in bagno per le pulizie di rito. Mi rivesto, le faccio una dolce carezza e la bacio in fronte “Alla prossima tesoro, per qualsiasi cosa, non esitare a chiamarmi” e senza salutare il cornuto me ne vado via, svuotato ma soddisfatto. A casa di Giusy il godimento è sempre assicurato!



giudica questo racconto

Attenzione, solo gli utenti registrati su Desiderya.it possono esprimere giudizi sui racconti

Per registrarti adesso CLICCA QUI

Se sei un utente registrato devi autenticarti sul sito: CLICCA QUI


I vostri commenti su questo racconto
Autore: PicadoroXXX Invia un messaggio
Postato in data: 22/10/2016 16:03:29
Giudizio personale:
complimenti

Autore: Falco_PA Invia un messaggio
Postato in data: 27/02/2015 12:31:15
Giudizio personale:
Finale scadente....


Dal Sexy Shop di Desiderya...
In: Abbigliamento
Guepiere rose nero
Guepiere che sottolinea la silhouette reggiseno co...
Prezzo: € 49.50
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Bdsm
Maglietta bondage nero
Canotta in cotone di ottima qualita con cinturini ...
Prezzo: € 79.95
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Batteria bottone lr44 10pz
Batterie alcaline 1.5v a bottone 11.6x5.4 ag13 lr4...
Prezzo: € 2.00
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Sex toys
X factor nero
Oltre a mantenere a lungo lerezione questo anello ...
Prezzo: € 21.00
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Mini stimolatore a tubo blu
Copia esatta di una vagina color carne portatile r...
Prezzo: € 22.95
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Cameriera sexy nero vinile
Sexy divisa da cameriera francese in PVC lucido co...
Prezzo: € 48.40
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Bdsm
Manette peluche love cuffs nero
Manette in metallo rivestite con soffice peluche c...
Prezzo: € 19.00
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Perizoma farfalla rosso
Particolare tanga a forma di farfalla con strass e...
Prezzo: € 14.16
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Sexy party
Tette gonfiabili celibato 53cm
Tette esplosive gonfiale fino al raggiungimento de...
Prezzo: € 16.90
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Sex toys
Diamond butt plug small argento
Nuovissimo plug anale immancabile nella collezione...
Prezzo: € 38.90
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Abbigliamento
Minigonna plissettata nero cotone
Minigonna plissettata da scolaretta fascia alta in...
Prezzo:30.88 24.70
[Leggi Scheda Prodotto]
In: Bdsm
Bacchetta di canna rattan nero
Bacchetta in legno ricavata dalla canna rattan mol...
Prezzo: € 23.96
[Leggi Scheda Prodotto]